Welcome to Evently

Lorem ipsum proin gravida nibh vel veali quetean sollic lorem quis bibendum nibh vel velit.

Evently

Stay Connected & Follow us

Simply enter your keyword and we will help you find what you need.

What are you looking for?

Associazione Culturale Gapass

Carro “Italia Boom” - Categoria B

L’opera del cantiere Gapass vuole rappresentare una delle questioni di Maggiore rilevanza sociale della contemporanea attualità: la delocalizzazione delle industrie italiane. il tema riguarda, infatti, la massima è sempre più costante emigrazione delle grandi industrie italiane all’estero, costringendo i territori ad un continuo impoverimento lavorativo, professionale e ad un inesorabile arresto dello sviluppo generale.

Difatti a dominare la scena allegorica centrale dell’Opera da una parte uno storico industriale, il cavaliere Gianni Agnelli (la cui azienda si è trasferita per oltre la metà in America), e dall’altra un nuovo industriale, Flavio Briatore (la cui attività si è trasferita prevalentemente negli Emirati Arabi) i quali rappresentano alcuni illustri esempi di delocalizzazione. La questione della delocalizzazione produttiva delle realtà aziendali italiane potrebbe essere, o, il primo passo verso la definitiva fuga e la dispersione del made in Italy. Scelte, dunque, che potrebbero scatenare il gioco delle parti: da un lato chi accusa le aziende di essere alla ricerca del guadagno facile tradendo l’identità nazionale; dall’altro quanti osservano con disincanto il declino del sistema economico italiano e giustificano le imprese con un laconico “fare impresa in Italia è molto più difficile che all’estero”. Burocrazia, tasse, ingresso di merci dall’estero sono i motivi che giustificano questo vero boom di delocalizzazioni senza possibilità di contrasto di alcun genere; quindi l’accusa di un governo sordo ed inerme rispetto al problema.

Il territorio locale rischia così di perdere inesorabilmente le produzioni, La contrazione dei Lavoratori impiegati nel settore oltre che competitività strutturale, giacche se prima delocalizzare significava solo dare all’esterno funzioni semplici, attualmente si delocalizzano funzioni importanti (ingegneria, software, progettazione, ecc.ecc.) che vanno sicuramente ad incidere negativamente sul sistema economico e sociale. la rappresentazione complessiva dell’Opera tra una grande scenografia delle Industrie, noti imprenditori, Agnelli simbolo della industrializzazione italiana con la Fiat e Briatore simbolo dell’imprenditoria di oggi, spregiudicata…pronta a portare tutto e tutti verso mete fiscali meno rigide di quelle italiane! esempi di delocalizzazione a sovrastare un piatto vuoto, dove gli operai cercano il loro pane quotidiano, un soggetto centrale, alle loro spalle, raffigurante antropomorficamente, lo scoppio (boomm!!) del sistema/paese industriale, costituiscono la base di una allegoria carnascialesca che diventa allo stesso tempo un invito a reagire presto per evitare di incorrere nei rischi illustrati e come sempre ad avere un mondo migliore…

partner